Feed RSS

Istituire un tavolo di confronto permanente fra Comune e Regione. Una nota del Co-coordinatore del Forum Rosario Faraci


La vicenda in corso sull’Excelsior Palace dimostra che è necessario, prima che sia troppo tardi, istituire un tavolo di confronto permanente fra il Comune di Acireale e la Regione Siciliana. Se ne è parlato all’incontro organizzato fra il Presidente Pietro Filetti, i capigruppo al Consiglio Comunale e i coordinatori del Forum sulle Terme, dal quale è emerso il rinnovato interesse con cui il civico consesso vuole presidiare, nel rispetto delle prerogative istituzionali, liquidazione e privatizzazione delle Terme di Acireale, per i riflessi che ne ha la città.

Sulla vicenda dell’Excelsior Palace non possiamo entrare nel merito, poiché si intrecciano fra loro diverse pendenze giudiziarie rilevanti, una delle quali riguarda le imminenti sorti dell’immobile pignorato dalle banche. Auspichiamo che ci sia, nelle prossime ore, un intervento risolutivo del Presidente della Regione Siciliana. La questione è molto importante e va oltre gli esiti contingenti di una controversia giudiziaria su una locazione nata male e finita peggio; i due liquidatori delle Terme sono in queste ore assediati per responsabilità loro non attribuibili. C’è un interesse supremo di ordine sociale prioritario su cui si potrebbe trovare un accordo: scongiurare una serie di problemi a catena. Un albergo chiude e non si sa per quanto tempo rimarrà in queste condizioni; con la cessazione di un’altra importante struttura, Acireale rischia di rimanere cancellata come destinazione turistica; a decine di lavoratori non si ripresenterà nemmeno l’occasione di ulteriore impiego stagionale; si solleveranno problemi di ordine pubblico se sarà assicurata continuativa vigilanza ad un immobile che rimarrebbe incustodito fino a nuove determinazioni. L’elenco potrebbe esser più consistente, considerati i tempi di crisi economica. La via d’uscita, per il momento, è solo politica. Del resto, non c’è solo da regolare una partita di debiti e crediti finanziari. Occorre trovare, nel rapporto fra Acireale e Palermo, una compensazione fra debiti e crediti “politici” mai prescritti nel tempo in merito al disegno, voluto da alcuni contrastato da altri, di coltivare l’ambizioso progetto di un grande polo turistico-termale.

Per tali motivi, è positivo il rinnovato entusiasmo con cui il Consiglio Comunale di Acireale vuole tornare ad occuparsi delle Terme, magari reiterando la richiesta già avanzata di un tavolo di confronto permanente con l’Assessorato all’Economia.

Acireale, come del resto Sciacca nella medesima situazione, non può rimanere esclusa da scelte che riguardano un pezzo della sua storia, identità ed offerta turistica. Lo stillicidio di comunicati stampa e di mezze notizie provenienti in questi giorni da Palermo in merito alla liquidazione e alla privatizzazione annunciata sta danneggiando l’immagine e lentamente impoverendo la città di Acireale. La linea di condotta esclusivamente finanziaria tenuta dall’amministrazione regionale, resa necessaria dalle pesanti perdite accumulate dagli stabilimenti termali nei decenni scorsi, non è del tutto priva di contraddizioni.

Manca, nella impostazione e gestione dei due procedimenti, una chiara visione strategica. Ci vuole una cabina di regia unica, non ci stancheremo di ripeterlo mai. Fuori da una visione d’insieme, la volontà di risolvere singoli episodi – come per la tormentata vicenda dell’albergo Excelsior Palace – non è priva di ricadute né sulla città né sugli esiti di liquidazione e privatizzazione che si intersecano con la gestione delle Terme Spa, una società ormai agonizzante e priva di prospettive.

Acireale, però, non può permettersi di aspettare, come sempre, ciò che farà Palermo. E non sarebbe bello se, precipitando la situazione finanziaria ed essendo la Regione costretta ad operare scelte dettate unicamente da una logica di emergenza, ci ritrovassimo “corpi estranei” alla vocazione di una città autenticamente turistica.

Prof. Rosario Faraci – Co-Coordinatore Forum sulle Terme di Acireale

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: