Feed RSS

Acireale: calo delle presenze turistiche e dell’indice di occupazione alberghiera negli ultimi sette anni. Dal distretto turistico un’opportunità di rilancio?


Nel corso di un interessante convegno avente ad oggetto il futuro del distretto turistico Mare dell’Etna, organizzato ieri sera dai giovani del MPA e concluso dall’on. Nicola D’Agostino, il relatore Prof. Benedetto Puglisi, docente di Marketing turistico all’Università di Catania, ha illustrato le caratteristiche, le potenzialità e il modello organizzativo della formula distrettuale turistica, soffermandosi in particolare su Acireale, città capofila del Distretto, località turistica non ancora pienamente decollata come destinazione turistica. Di seguito vengono proposte alcune diapositive, gentilmente concesse, dell’intervento del Prof. Puglisi che evidenziano: 1) il calo delle presenze turistiche nella città, dal 2004 ad oggi; 2) la drastica riduzione dell’indice di occupazione albeghiera; 3) il trend delle presenze turistiche dal 1952 ad oggi. Nel corso del convegno, numerosi interventi dei giovani che hanno sottolineato l’importanza del distretto quale strumento di rivitalizzazione dell’offerta turistica di Acireale e dell’intero comprensorio. Intanto, anche il Comune di Acicastello, dopo quello di Giarre, ha deliberato l’adesione al distretto Mare dell’Etna di cui adesso farà parte (vedi in basso l’articolo sull’edizione odierna del quotidiano La Sicilia)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: