Feed RSS

Sciacca aderisce alla rete delle città termali


dal sito mybelice.it

Il Sindaco Di Paola: “A breve nuove azioni per ottenere da Regione mantenimento impegni

“Entriamo anche noi nella rete delle città termali della Sicilia per cogliere l’eventuale opportunità dei finanziamenti, riservandoci di promuovere a breve nuove, forti, azioni per ottenere dal Governo Regionale il mantenimento degli impegni per la ripresa delle attività delle Terme di Sciacca”. È quanto dichiara il sindaco Fabrizio Di Paola nel dare notizia della delibera con cui la Giunta Comunale ha aderito al protocollo d’intesa per la costituzione della Rete delle Città Termali della Sicilia con la partecipazione dell’Ancot e di Federterme.

La costituzione dell’organismo è stata decisa a Termini Imerese, lo scorso 23 giugno, durante un incontro tra i sindaci e i rappresentanti dei comuni di Acireale, Alì Terme, Caltagirone, Calatafimi-Segesta, Castellammare del Golfo, Geraci Siculo, Lipari, Montevago, Sclafani Bagni, Sciacca, Terme Vigliatore e Termini Imerese. In quel contesto, è stato deciso di “attivare una collaborazione con l’assessorato al Turismo della Regione Siciliana, verificando l’opportunità di affidare alla Rete delle Città Termali in Sicilia la realizzazione di un programma di attività (workshop, seminari di formazione, eventi promozionali) sostenuto dalle risorse del Fondo di cofinanziamento dell’offerta turistica di cui all’articolo 1 della legge 135 del 2001”. Uno strumento per cogliere anche le opportunità offerte dal quadro di programmazione dei Fondi strutturali e di investimento europei 2014-2020.

Il sindaco Fabrizio Di Paola evidenzia, nella premessa della deliberazione della Giunta Comunale, che il Comune di Sciacca ha “ritenuto di dover aderire alla costituzione della Rete, pur nella criticità dell’attuale situazione delle Terme di Sciacca, inattive dallo scorso mese di marzo, e nella prospettiva di perseguire la ripresa effettiva più volte rappresentata agli Organi regionali e per la quale si manifesta la ferma intenzione di questa Amministrazione comunale di avviare a breve iniziative, anche eclatanti, atte a ottenere dal Governo Regionale il mantenimento dell’impegno ad avviare le procedure per la ripresa delle attività termali”.

In una successiva riunione, il 12 agosto, sempre a Termini Imerese, il comitato dei sindaci ha deciso di formalizzare con apposite deliberazioni di Giunta Municipale la delega al Comune di Montevago e, dunque, al sindaco Calogero Impastato, nominato coordinatore pro-tempore, a sottoscrivere la convenzione con l’assessorato regionale al Turismo per la realizzazione del programma di attività.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: