Feed RSS

Todaro nuovo liquidatore delle Terme acesi. Soddisfatto il Megafono di Crocetta


l’articolo di LiveSicilia

Terme di Acireale, Todaro è il nuovo commissario

Giovedì 08 Ottobre 2015 – 13:17

 L’avvocato prende il posto di Luigi Bosco. Soddisfazione da parte del coordinatore provinciale del Megafono, Caudo, e del capogruppo in Consiglio, Bottino.
CATANIA – C’è un nuovo commissario alla Terme di Acireale. Luigi Bosco, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Catania, ha infatti rimesso l’incarico. Al suo posto, cè stato nominato Gianfranco Todaro. Proprio Gianfranco Todaro, 52 anni,avvocato catanese, che già in passato ha ricoperto diversi incarichi, fedelissimo del Capogruppo al Comune di Catania, Daniele Bottino, è stato qualche tempo fa,ad un passo dalla Presidenza della partecipata Catania Multiservizi, che proprio all’ultimo momento,il Sindaco Bianco ha deciso di destinare ad altri”.

“Quello di commissario delle Terme è un importante e delicato incarico-dice Todaro- che in continuità col lavoro svolto dal precedente commissario, ha come obiettivo primario il rilancio di questo meraviglioso sito punto d’orgoglio della nostra Sicilia ed io darò tutto me stesso-continua Todaro -ringraziando chi ha creduto fin dall’inizio nelle mie capacità”. Parole piene di carica sono invece quelle dichiarate dal Capogruppo Bottino nei confronti di Todaro- “Uomo di grande saggezza e professionalità, ha scelto qualche anno fa di seguire insieme a me,un percorso di coerenza e di riscatto,avendo come priorità l’amore per il nostro territorio e l’interesse per la nostra popolazione, chiudendo le porte -continua Bottino -ad un sistema ormai obsoleto e ad una visione distorta di servizio alla comunità.Quindi ritengo che possa essere in questo momento la persona giusta al posto giusto. Auguro buon lavoro all’amico Gianfranco,sicuro che questo processo di rilancio delle terme,porterà grandi soddisfazioni”.

“In tempi rapidissimi il Presidente Crocetta provvede alla sostituzione del commissario liquidatore delle Terme di Acireale”. Lo dichiara Giuseppe Caudo, dell’Ufficio Gabinetto del presidente. “Questo segnale è un ulteriore prova dell’ attenzione del governo al territorio e alla delicata questione della società. Ringraziamo Luigi Bosco per quanto ha fatto in questi anni, rimettendo al centro la questione del patrimonio dell’ ente mortificato dalle precedenti gestioni e indicando con fermezza una via per il rilancio della società. Bosco si è dimesso, dimostrando qualora fosse necessario, lo spirito con cui si deve pensare a questa nostra amata terra” .

“Nell’attuale fase – dichiara infatti Bosco- le Terme necessitano di una gestione con un profilo giuridico e con maggiore disponibilità di quanto il mio impegno nella giunta di Catania mi consenta. Siamo certi che il nuovo Commissario l’ Avv Gianfranco Todaro, – sottolinea Caudo- a cui vanno in nostri auguri di buon lavoro, saprà dare un ulteriore spinta nella direzione della rinascita del Termalismo di Acireale, le questioni da affrontare sono tante, ma siamo certi che il profilo professionale e lo spirito con cui ha accettato questa sfida nel segno della continuità della gestione Bosco, daranno presto le prime importanti risposte alla città e al territorio”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: