Feed RSS

Terme di Acireale, oggi è veramente l’ultima spiaggia


ACIREALE – Scade alla mezzanotte di oggi 26 settembre il termine ultimo per partecipare all’avviso di vendita per trattativa privata dei due beni facenti parte del patrimonio immobiliare delle Terme e già all’asta per ben quattro volte negli ultimi due anni. L’avviso è stato pubblicato qualche giorno fa sul sito delle Terme. Alla vendita potrebbe presentarsi nella giornata di oggi la Regione Siciliana che ha già autorizzato se stessa a riacquistare i due cespiti che già appartenevano a se stessa. Sì, è proprio così la Regione che autorizza se stessa. E’ un mostro a più teste, dove una parte (l’Assessorato all’Economia) ha bisogno dell’autorizzazione di un’altra (l’Ufficio legislativo e legale nonché il Dipartimento Finanze e Credito) per formalizzare un’offerta ad un’altra sua parte (i liquidatori della società partecipata Terme SpA) per riprendersi quello che già apparteneva ad un’altra sua parte (i due beni finiti all’asta e facenti parte del patrimonio regionale), senza trascurare che un’altra parte ancora (cioè l’Assemblea Regionale) aveva già autorizzato con legge tutte le operazioni fin dal 2016, ma un’altra parte (la burocrazia regionale e, in particolare, l’Ufficio speciale per le liquidazioni) si è sempre messa di traverso per devitalizzare l’efficacia di un provvedimento ope legis.

Prosegui la lettura su Sicilia Network

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: