Feed RSS

Le Terme di Santa Venera al Pozzo

Tratto dalle conclusioni del libro di Margherita Bottino, Le Terme di Santa Venera al Pozzo, Casa Editrice Il Gatto a Nove Code, 1995

Questo lavoro vuole essere un auspicio affinchè le Terme di S.Venera al Pozzo possano rivivere gli antichi splendori, certo, non più come stazione termale in loco, poichè tale ruolo adesso appartiene alle moderne terme di S.Venera di Acireale, ma come sito turistico. La possibilità che questo avvenga è legata ad una maggiore sensibilizzazione da parte della Soprintendenza alle antichità, affinchè i lavori, sospesi ormai da molto tempo, siano con solerzia ripresi e portati a termine. Facciamo in modo che S.Venera al Pozzo e quanto del suo hinterland archeologico non è stato ancora barbaramente raso al suolo, possa di fatto essere inserita nelle guide turistiche, affinchè il nostro patrimonio possa ancora “parlare” di sè alle generazioni successive. Questo sarà possibile solo quando riusciremo a guardare la civiltà antica come un qualcosa di ancora vivo, quando noi tutti (e soprattutto coloro che dovrebbero essere i “custodi”) riusciremo a capire che il patrimonio archeologico appartiene all’intera società, all’umanità tutta, e che non è un bene privato di cui si può disporre secondo i propri interessi. Questo luogo così ameno ha ispirato poeti antichi, ma anche ai nostri giorni c’è chi si è fatto coinvolgere dall’atmosfera incantata che si respira acconto a questi ruderi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: