Feed RSS

Terme di Acireale controsenso


ACIREALE – Se la matematica non è un’opinione, la strada del risanamento delle società Terme di Acireale è tutta in salita sia per la proprietà, la Regione Siciliana, sia per i tre liquidatori che attualmente per conto della Regione la amministrano. L’ultimo bilancio ufficiale, approvato e regolarmente depositato presso gli organi camerali, è quello chiuso al 31.12.2017, come si evince dalla figura riportata in basso. In quel documento contabile, l’unico ufficiale ad oggi disponibile, i debiti, iscritti al valore di estinzione, ammontavano a 16.378.457 euro, in crescita rispetto all’anno precedente. Ad oggi, non sappiamo se quei debiti valgano qualcosa di più o si attestino ad un importo inferiore, anche perché il bilancio al 31.12.2018 non è stato ancora approvato. Infatti, l’ultima assemblea dei soci è quella del 6 agosto 2019, tenutasi in forma straordinaria dinanzi al Notaio Sebastiano Messina di Acireale per procedere alla nomina triennale dei tre liquidatori e alla determinazione dei loro compensi. Perché è in salita la strada del risanamento?

Clicca qui per proseguire la lettura dell’articolo pubblicato su Sicilia Network

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: